Logo CC

Il paese si trova nella Bassa parmense in direzione ovest dalla città, tra la via Emilia e il fiume Po, nei pressi dei Luoghi verdiani


Perché visitarla

Importante centro ad ovest del corso del torrente Stirone, la località vanta antiche origini e l'appellativo di Signora della Bassa. 

Quando alla fine dell'XI secolo a Soragna si stabilirono due famiglie di origine cremonese, i Pallavicino ed i Lupi, il territorio venne diviso in due parti: ai Pallavicino restò l'odierna Castellina ed ai marchesi Lupi l'attuale Soragna.


Da non perdere

La Rocca Meli Lupi, splendida dimora costruita nel 1385 dai marchesi Bonifacio e Antonio Lupi, quindi trasformata in nobile residenza della nobile famiglia Meli Lupi.

La Sinagoga e il Museo Ebraico e il Museo del Parmigiano Reggiano, ospitato nel vecchio caseificio o casello, che fa parte del circuito dei Musei del cibo.


Sulla tavola

Soragna si trova inoltre al centro della Strada del Culatello, la zona infatti è conosciuta per la produzione di Culatello di Zibello, da gustare insieme alle altre specialità del territorio e l’immancabile Parmigiano Reggiano


Ultimo aggiornamento 14/03/2024

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2024 Regione Emilia-Romagna | Assessorato Turismo e Commercio