Relax e avventura

Logo CC

Pausa di relax nel cuore della Romagna, destinazione il Balcone di Romagna, ovvero: Bertinoro!

Oltre a godere di uno dei più caratteristici panorami dell’Emilia-Romagna, Bertinoro vanta un'altra caratteristica, quella di essere considerata la Città dell’Ospitalità per eccellenza. Venite a scoprire perché.

  • Durata
    24 ore
  • Interessi
    Terme & Benessere
  • Target
    Tutti
  • Prima tappa Bertinoro

    La giornata all’insegna del relax e dell'avventura a Bertinoro inizia dalla centrale Piazza della Libertà, tappa imprescindibile perché, oltre a essere il cuore del paese dove è custodita la Colonna dell’Ospitalità, da qui si gode di una vista panoramica talmente splendida da aver fatto guadagnare alla città il soprannome di Balcone di Romagna. 

    All’interno della Rocca millenaria di Bertinoro si trova il Museo Interreligioso, un monumento unico in Italia poiché raccoglie e custodisce insieme oggetti di pregio delle grandi religioni del Mediterraneo, ovvero Cristianesimo, Ebraismo e Islam.

    L’esplorazione prosegue attraverso la strada della Vendemmia e la strada dei Mestieri Scomparsi, lungo le quali gli artisti locali espongono le proprie opere, interpretando i due diversi temi rappresentati dalla nomenclatura storica.
    La prima è via Vendemini, un vicolo di circa 100 metri in cui si susseguono sette tele che raccontano i momenti salienti della vendemmia; la seconda, invece, collocata all’inizio di via delle Mura, ospita sei dipinti di artisti contemporanei che celebrano le antiche tradizioni di Bertinoro e le abilità manuali dei suoi abitanti.

    A proposito di abilità manuali, non si può trascurare quella delle sfogline, abili cuoche di primi piatti indimenticabili, nonché tramandatrici della nobile arte della pasta sfoglia lavorata a mano e tirata con il mattarello. Non manca inoltre uno dei piatti più rappresentativi della Romagna: la piadina, preparata al momento nei vari chioschi del paese.

  • Seconda tappa Fratta Terme

    Se passeggiare nell’atmosfera accogliente e gioviale di Bertinoro non è sufficiente per lasciarsi alle spalle lo stress della città, allora quello di cui avete bisogno è un pomeriggio alle terme: lo stabilimento si trova a Fratta Terme, una frazione di Bertinoro che si può raggiungere anche attraverso i sentieri ciclopedonali.

    Dopo la giusta dose di trattamenti benessere, è tempo di concludere la giornata andando alla scoperta dei vigneti che circondano questo incantato borgo romagnolo. Attorno al borgo, infatti, si estendono circa un migliaio di ettari di vite, soprattutto di vitigni Sangiovese e Albana, senza dimenticare il Refosco e il Bombino bianco, oltre agli autoctoni Cagnina e Pagadebit. Il prodotto finito di questi vigneti tipici sono vini perfetti se abbinati proprio alle creazioni delle sfogline o, perché no, alle piade.  

  • Terza tappa Bertinoro

    Sì ma…E l’avventura? Nienta paura: a Fratta Terme c’è anche l’IndianaPark, il parco avventura immerso nel verde dove mettersi alla prova con emozionanti percorsi aerei e itinerari acrobatici dove destreggiarsi tra corde, reti, passerelle, teleferiche, ponti e passaggi tra gli alberi adatti solo a cuori impavidi e, beh, ovviamente avventurieri! 

Ultimo aggiornamento 05/03/2020

UFFICI INFORMAZIONI

UIT Bertinoro
Piazza della Libertà 47032 Bertinoro (Bertinoro)
Tel: 0543 469213 Fax: 0543 444486 Fax: 0543 444486 turismo@comune.bertinoro.fc.it Apertura: annuale