Festa della Madonna del Fuoco

Festa della Patrona di Forlì

Logo CC

Si svolge il 4 febbraio di ogni anno la più antica festa di Forlì, dedicata alla "Madonna del Fuoco", Patrona della Città.

Le si rende omaggio con l'accensione di piccole luci che accendono le fredde giornate di inizio febbraio.

Nel percorso che va da Piazza del Duomo a Piazza Aurelio Saffi, le piazze principali del centro, le bancarelle offrono dolciumi, abbigliamento, giochi e tante altre offerte commerciali.

Nella notte tra il 3 e il 4 è tradizione accendere nei balconi e nelle finestre, tante piccole luci (candele, ceri, lampadine) in segno di devozione alla Madonna, ricordando così il miracolo avvenuto nel 1428. Nella notte tra il 4 e 5 febbraio si sviluppò un incendio nella casa del maestro di scuola forlivese Lombardino da Ripapetrosa distruggendo tutto tranne la xilografia della Vergine che rimase intatta.

Si festeggia anche con la tradizionale Piadina della Madonna, un dolce povero, dalla forma ovale, farcito con uvetta e semi di anice, immancabile nelle tavole dei forlivesi.

Ultimo aggiornamento 14/01/2020

Dettagli

Luogo
  • Piazza del Duomo - Forlì
Date
4 feb 2020
ogni mercoledi
Orario
08:00 - 20:00
Sito web
Calendario

Uffici informazioni

IAT Forlì
Piazzetta della Misura Forlì (Forlì)
telephone: 0543 712435 fax: 0543 712450 fax: 0543 712450 email
UIT Forlì
Piazza Guido da Montefeltro/Musei San Domenico Forlì (FC)
telephone: 0543 712644 fax: 0543 712450 fax: 0543 712450 email

Potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio