Bondeno

Logo CC

Il comune di Bondeno, è situato nella pianura padana, all'estremità occidentale della provincia di Ferrara, sul confine tra le province di Mantova, Modena e Rovigo e sulle sponde del fiume Panaro


Perché visitarla

La cittadina, il più antico insediamento del territorio ferrarese, fu nel Medioevo libero comune, poi feudo dei Canossa che vi costruirono numerosi edifici; unico rimasto è la torre campanaria della chiesa della Natività di Maria.

Quale città di confine, essa era in origine fortificata e nel suo territorio sorgevano numerosi castelli come la Rocca di Stellata, ancora oggi visibile sulle rive del fiume.

I ritrovamenti archeologici risalgono al Neolitico, all'Età del Bronzo, del Ferro e all'epoca romana. Nel medioevo fu feudo di Matilde di Canossa, poi divenne parte dei possedimenti degli Estensi come centro fortificato a difesa di Ferrara.
Il nome di Bondeno pare risalire ad un'antica denominazione del Po (Bondicus-senza fondo) e la sua storia  è stata determinata e condizionata dall'idrografia del territorio, come testimoniano i manufatti idraulici e gli altri corsi d'acqua che attraversano il comune,  tra cui il Canale di Burana, il fiume Panaro e il Cavo Napoleonico.


Da non perdere

Borgo dalla struttura ben definita nel quale si distinguono gli edifici della chiesa parrocchiale, con un bel crocifisso ligneo del ‘300 e la Casa Ariosto, appartenuta al figlio del sommo poeta, sede del Museo Archeologico "G. Ferraresi" che documenta la ricca storia del territorio bondenese.

L’edificio più prestigioso è la Rocca Possente, fortilizio edificato nella sua forma attuale alla fine del ‘600 e un tempo concepito a forma di stella. La fortezza era posta a guardia dell’entroterra ferrarese all’estremo nord del territorio estense, assieme alla "gemella" Rocca di Ficarolo, posta sulla riva di fronte e spazzata via dalla rotta del 1670. (La Rocca è momentaneamente chiusa al pubblico).

Posta sulla "Strada dei vini e dei sapori" è apprezzata dai buon gustai nonché dagli amanti della bicicletta per il percorso cicloturistico "Destra Po" che l'attraversa. Una ciclopista lunga 120 chilometri suddivisa in cinque tratte, adatta a tutti per la caratteristica andatura pianeggiante.

A pochi chilometri da Bondeno, presso la località di Settepolesini, è situata l'Oasi naturalistica "Zarda", centro visite e giacimento a mammut.


Appuntamenti di rilievo

Bundan Celtic Festival - luglio

Uno dei più importanti e grandi Festival Celtici in Italia. Rievocazione storica, attività laboratoriali e di sperimentazione, musica, artigianato, cibo e birra.

Ultimo aggiornamento 31/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio