Cadelbosco di Sopra

Logo CC

I territori a nord di Reggio Emilia, compresi tra il torrente Crostolo, il Fiume Enza e la via Emilia sono stati oggetto, nel corso dei secoli, di ampie bonifiche compiute dai Benedettini e dagli Estensi, e hanno permesso la crescita di importanti insediamenti umani. 
Cadelbosco di Sopra è uno di questi.


Perché visitarla

È un centro agricolo dove le numerose latterie sociali e le aziende garantiscono importanti produzioni di Parmigiano Reggiano.


Da non perdere

Dal punto di vista artistico meritano la visita la settecentesca chiesa dedicata a San Celestino che mostra un’elegante facciata e un campanile di foggia classica al cui interno è conservato un imponente organo del Triari.

In Piazza della Libertà Il “Monumento alla Resistenza”, opera di Marino Mazzacurati. 


Nei dintorni

A 5 km si trova Cadelbosco di Sotto, di cui si ricorda la chiesa della Santissima Annunziata (1513) e, presso il Torrente Crostolo, la Botte Bentivoglio (1566) un capolavoro di ingegneria idraulica; è un condotto lungo 77 metri che consente alle acque del canale di bonifica di sottopassare il letto del torrente.


Uffici informazioni

Proloco Cadelbosco di Sopra
Via G. Galilei 21 Cadelbosco di Sopra (RE)
telefono: + 39 335 8251588 info@prolococadelbosco.it
Ultimo aggiornamento 20/10/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio