Carpaneto Piacentino

Logo CC
  • Destinazione
    Emilia
  • Provincia
    Piacenza
  • Distanza dal Capoluogo
    19 km

Le sue origini parrebbero risalire all'epoca romana a costituire, forse, una sorta di collegamento con la vicina Veleia.

Tra il IX ed il XIV secolo il borgo di Carpaneto fu teatro di scontri tra Guelfi e Ghibellini, nonché possedimento di famiglie importanti, tra le quali gli Anguissola e gli Scotti, che rimasero proprietari del Castello fino al 1891.

Meritano una visita il Castello, di cui si è fortunatamente conservata una buona parte dell'edificio quattrocentesco, dove oggi hanno sede gli uffici comunali, e la Chiesa dei Santi Fermo e Rustico.

Nei dintorni, la Riserva Naturale Geologica del Placenziano, il Castello (privato) di Travazzano, Il Castello (privato) di Magnano, la Torre Confalonieri. Pur essendo privati, i castelli sono visibili esternamente e, assieme ai tanti altri manieri presenti sul territorio, segnano e contraddistinguono il paesaggio del piacentino.

La zona rientra nel percorso della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini e della ippovia "Via Francigena".

Ultimo aggiornamento 16/01/2020

Per maggiori informazioni

Redazione Piacenza e provincia

Potrebbe interessarti...