Casalecchio di Reno

Logo CC

Casalecchio di Reno, attraversata dall'omonimo fiume e adagiata tra la pianura e le prime colline dell’Appennino Emiliano, è un punto di passaggio obbligato per visitare la Vallata del Reno.


Perché visitarla

Casalecchio è un nodo cruciale per l'intero sistema delle acque bolognesi: qui si trova l'imponente Chiusa del Reno, la più antica opera idraulica d'Europa ancora in funzione e utilizzata in maniera continua, e da qui parte il Canale di Reno, lungo il quale corre una bella pista ciclabile che consente un tranquillo collegamento nel verde fino a Bologna.


Quando andarci e cosa vedere

Domina il paese il Colle della Guardia, sormontato dalla mole del celebre Santuario bolognese di San Luca, direttamente collegato a Casalecchio attraverso il sentiero dei Brégoli. Poco distante è il grande Parco Talon (o della Chiusa).

Costruita nel XII secolo per deviare verso Bologna parte delle acque del Reno, la Chiusa è oggi ancora in funzione ed è visitabile in occasione dei tour guidati organizzati periodicamente dai Consorzi dei canali di Reno e Savena. 

Al di là del fiume sorge l'Eremo di Tizzano, che domina i vigneti della DOC Colli Bolognesi.

Il Lido di Casalecchio, raggiungibile con una bella passeggiata in bicicletta, offre uno splendido panorama sulla Chiusa e sul fiume. Qui in estate si può godere il sole sulle rive del Reno grazie anche alla spiaggia attrezzata come un vero e proprio stabilimento balneare.


Da non perdere

La Chiusa di Casalecchio è stata costruita nel 1208 per fornire forza motrice ai mulini e agli opifici della città medievale in piena espansione, oltre che per alimentare vie navigabili che aprissero ai prodotti bolognesi canali commerciali internazionali. Risistemato il Canale di Reno che collega la Chiusa alla città, Bologna riuscì ad alimentare un fitto reticolo di canali, chiaviche e chiavicotti, che ne fece una città d'acque, nonché un grande centro europeo di produzione del velo di seta.


Sulla tavola

La pasta fresca fatta a mano è tra le specialità gastronomiche che Casalecchio celebra ogni anno nella sua "Festa dei Sapori Curiosi" (inizio giugno). Tra queste spicca lo "strichetto", un formato di pasta fatta a mano simile alle farfalle, che a Casalecchio vanta anche una Confraternita.

Ultimo aggiornamento 21/04/2020

Per maggiori informazioni

Redazione Pianura Bolognese

UFFICI INFORMAZIONI

Semplice - Sportello Polifunzionale per il cittadino di Casalecchio di Reno
Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (Casalecchio di Reno)
Tel: 051 598111 semplice@comune.casalecchio.bo.it

Potrebbe interessarti...