Chiaravalle della Colomba

Logo CC

Chiaravalle della Colomba si trova sulla strada che da Fiorenzuola D'Arda va verso il Po.


Perché visitarla

L’Abbazia cistercense di Chiaravalle unisce lo splendore architettonico dello stile Romanico-Gotico allo stile di vita spirituale e laborioso dei monaci che lo popolano. Il complesso architettonico è costruito secondo lo schema classico benedettino,ripreso dai cistercensi, con le costruzioni fondamentali disposte attorno al quadrato del chiostro e la chiesa con orientamento est - ovest. L’inizio dei lavori viene posto a poco dopo il 1145; il compimento delle parti medioevali, cosi come oggi le vediamo, è scaglionato nei duecento anni successivi, dopo la distruzione di parti del cenobio monastico operata da Federico II nel 1248. 

Tuttora abitata dai monaci ma aperta al pubblico, è un esempio di stupendo monumento dell’arte medioevale. Nel complesso monastico meritano una visita in particolare la Basilica di Santa Maria della Colomba, la Cappella della Crocifissione, il Chiostro, il Capitolo.


Quando andarci e cosa vedere

Uno dei motivi per cui l'Abbazia è famosa in tutta Italia è la celebre "Infiorata del Corpus Domini", nei mesi di maggio-giugno, quando viene allestito un meraviglioso tappeto fiorito lungo la navata centrale della basilica.


Da non perdere

Il suo chiostro integro in tutti i lati è uno dei meglio conservati tra le abbazie cistercensi, la chiesa dalle semplici linee in cotto favorisce il silenzio e la preghiera.


Sulla tavola

I liquori prodotti dai monaci sono la specialità del territorio.


Appuntamenti di rilievo

A giugno l'Infiorata del Corpus Domini e ad agosto la Festa del patrono di San Bernardo da Chiaravalle


Informazioni e consigli utili

Parcheggio gratuito per auto e bus nei pressi dell’abbazia.


Nei dintorni

A pochi chilometri la Villa Verdi di S.Agata di Villanova d'Arda.


Uffici informazioni

IAT R Castell'Arquato
Piazza del Municipio Castell'Arquato (PC)
telefono: + 39 0523 803215 fax: + 39 0523 803563 iatcastellarquato@gmail.com
Ultimo aggiornamento 11/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio