Montescudo - Montecolombo

Logo CC

Situato nella Valle del fiume Conca, la località fa parte dei territori della Signoria dei Malatesta. Siamo su un crinale che divide la piana riminese dalla via che conduce verso i primi monti dell’Appennino, a suo tempo punto strategico per il controllo del territorio.


Perché visitarla

Le campagne circostanti, coltivate a vigneti e uliveti, disegnano un paesaggio rilassante che dolcemente scivola a valle. Risalgono all’epoca malatestiana i vari interventi sul castello.

Queste due località, unite dal 2016 in un comune unico, formavano una solida barriera a protezione della pianura riminese. I Malatesta attribuirono al luogo una fondamentale funzione del loro sistema di difesa e vi edificarono una robusta rocca, a "scudo" della città di Rimini, che ancora oggi conserva la sua tipica planimetria medievale.
Il territorio, che un tempo appartenente alla Signoria dei Malatesta, è ricco di testimonianze archeologiche legate alla secolare lavorazione dell'argilla.


Da non perdere

Museo della Linea Gotica Orientale - Chiesa della Pace
È stata una antica pieve, oggi dopo un corposo restauro è diventata la “Chiesa della Pace” dedicata alla fratellanza dei popoli che da queste parti si sono duramente combattuti durante la Seconda Guerra Mondiale. A ricordo dei tragici fatti aggregato alla chiesa c’è il Museo della Linea Gotica Orientale, che raccoglie appunto reperti e testimonianze delle battaglie avvenute in zona.

Museo Etnografico
Nella canonica adiacente alla chiesa di Valliano, immersa nel verde e custode di affreschi bellissimi, è stato allestito un piccolo ma davvero interessante e ben curato museo etnografico. L'allestimento focalizza l’attenzione su un aspetto peculiare della struttura socio-economica del territorio: la casa rurale come centro del mondo contadino.


Sulla tavola

Montescudo è famoso per le sue patate che, per la particolare natura dei terreni, hanno acquisito caratteristiche del tutto speciali. Sono più consistenti e saporite e si prestano magnificamente per la preparazione degli gnocchi.
Anche gli altri prodotti locali (vini, miele , formaggi) sono valorizzati nello speciale circuito “Sapori di Montescudo e Montecolombo” che mette insieme produttori, ;ristoratori e rivenditori.


Appuntamenti di rilievo

Sagra della patata. Seconda domenica di Agosto
Una ricca sagra di paese interamente dedicata a questo prodotto e ai vari modi di cucinarlo. Molto frequentata per l’ottima cucina e per i vari intrattenimenti.


Nei dintorni

Santuario di Valliano
Il Santuario è posto in una frazione immersa nel paesaggio rurale. All’interno della Chiesa si trovano importanti affreschi quattrocenteschi, tra i più belli e ben conservati della Signoria, attribuiti alla scuola del Ghirlandaio.

Ultimo aggiornamento 26/04/2020

Redazione

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio