San Secondo Parmense

Logo CC

Il paese si trova nella bassa parmense a circa 11 km dal fiume Po.


Perché visitarla

Importante centro agricolo di antiche origini, posto sulla Strada del Culatello, fu feudo e residenza ufficiale dei conti e marchesi Rossi fino al 1817.


Da non perdere

Di notevole interesse storico-artistico la Rocca dei Rossi, fatta costruire da Pier Maria II ( Il Magnifico) nella prima metà del '400, in gran parte danneggiata sul finire dello stesso secolo e ricostruita nei primi anni del '500, in gusto rinascimentale. 

Altri musei e monumenti: il Museo d'Arte Olearia Orsi Coppini - tra i musei del gusto regionali, la Chiesa dell'Annunciata, l'Oratorio del Serraglio e la Pieve di San Genesio, il monumento romanico più antico della Bassa Parmense.


Sulla tavola

San Secondo è famosa anche per la gastronomia, soprattutto per la tipica Spalla e il vino Fortana.


Appuntamenti di rilievo

La Fiera della fortanina e della Spalla cotta, riproposizione moderna della millenaria fiera d'agosto. 

Arte e suggestioni in Rocca, visite spettacolo notturne ricche di suggestive situazioni sceniche all'interno della Rocca dei Rossi.


Uffici informazioni

UIT San Secondo Parmense
via Felice Cavallotti 17 San Secondo Parmense (PR)
telefono: +39 0521873214 turismo@comune.san-secondo-parmense.pr.it
Ultimo aggiornamento 11/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2022 Regione Emilia-Romagna | Assessorato Turismo e Commercio