Vigarano Mainarda

Logo CC

Il Comune di Vigarano Mainarda è situato tra due grandi città emiliane, Bologna e Modena. Il suo territorio è caratterizzato da due centri maggiori, Vigarano Mainarda e Vigarano Pieve costellati da frazioni e borghi di origine romana.


Perché visitarla

La denominazione deriva dal latino Vicus Varianus, borgo di Variano, dato all'odierna Vigarano Pieve, di origini forse romane, da cui il paese si divise nel 1600, aggiungendosi l'attributo di Mainarda, dal nome di un'antica famiglia gentilizia presente in molte città della parte orientale della Pianura Padana.

L'aspetto di Vigarano Mainarda è quello di un tipico borgo agricolo raccolto attorno ad una piazza dominata dall'elegante chiesa parrocchiale.


Da non perdere

Nel territorio sorge la Delizia Estense della Diamantina. Il complesso di edifici è cresciuto in fasi successive, con molte trasformazioni e rifacimenti effettuati nel corso dei secoli a seconda delle mutate funzioni della struttura. La villa è sviluppata su tre ordini, con finestre binate. La torre, che termina con una merlatura, è stata rimaneggiata nel XIX secolo e si presenta ora con un balconcino marmoreo, appoggiato su due colonne, e su cui si apre una trifora di gusto moresco.

Merita una visita anche il Museo Civico Archeologico "G. Ferraresi", che documenta la ricca storia del territorio bondenese. A ridosso del percorso ciclabile Ferrara-Bondeno esiste una cava trasformata in area verde aperta al pubblico. Si tratta dell'Oasi di Vigarano Pieve, uno splendido recupero ambientale paesaggistico, uno spazio aperto e suggestivo attrezzato con aree gioco, torretta birdwatching, ristoro. E' facilmente raggiungibile da Ferrara con la bicicletta tramite la pista ciclabile di Burana.

Ultimo aggiornamento 05/01/2021

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio