Ziano Piacentino

Logo CC

Sorge adagiato su un'altura a pochi chilometri da Borgonovo Val Tidone, in un'area coltivata in gran parte a vite.


Perché visitarla

Località da visitare per gli amanti del vino e delle dolci colline del primo appennino.


Quando andarci e cosa vedere

Lo spettacolo cromatico dei vigneti rende la stagione autunnale la più suggestiva per una visita.


Da non perdere

Chiesa di San Paolo, Municipio e tracce del Castello del X secolo costituiscono il nucleo del piccolo borgo, che può poi essere abbandonato alla ricerca di una delle aziende vitivinicole presenti sul territorio.


Sulla tavola

La genuinità delle DOP e dei piatti piacentini è qui immancabilmente da abbinare a un DOC: Gutturnio, Malvasia o Ortrugo.


Appuntamenti di rilievo

Nel secondo semestre dell'anno alcuni appuntamenti del Val Tidone Festival si tengono nelle località della valle.

Nel mese di settembre si svolge annualmente la festa dell'Uva e come altre località del circondario diventa protagonista del Val Tidone Wine Fest


Nei dintorni

Meritano una visita le località di Seminò, Montalbo dove sorgono alcuni castelli ora di proprietà privata visibili solo esternamente e Vicobarone dove si trova il Museo della Civiltà Contadina.
La zona rientra nel percorso della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini

Ultimo aggiornamento 01/12/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio