Terme di Brisighella

Rigenerarsi con le acque termali nella quiete di uno dei Borghi più Belli d’Italia

Logo CC

Oltre a vantare alcuni titoli prestigiosi - Borgo più Bello d’Italia, località Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e Città Slow - il piccolo borgo di Brisighella racchiude fra il verde delle sue colline anche uno stabilimento termale.

A poca distanza dal centro storico, con la sua celebre Via degli Asini e la rocca medievale, le terme si estendono all’interno di un meraviglioso parco e comprendono una piscina esterna.

Fra una tranquilla passeggiata per le antiche vie del borgo e una sosta al ristorante in cerca dei sapori tipici del territorio, le terme offrono un’ottima occasione per trascorrere qualche ora rilassante nell’atmosfera ovattata delle colline sopra Faenza.

Le acque termali

Le acque termali di Brisighella provengono da due diverse sorgenti, e si distinguono per la loro composizione chimico-fisica: da un lato abbiamo le acque salso-iodiche che sgorgano dalla fonte Igea Val D’Amone, dall’altra le sulfuree della sorgente Colombarino.

Note sin dall’antichità, le acque vengono utilizzate oggi per la cura di varie malattie, in primis dell’orecchio, naso, laringe e faringe. Inoltre sono indicate anche per il trattamento di problemi legati alle ossa e alle articolazioni, del ricambio e di tipo dermatologico.

Inalazioni, balneoterapia e fanghi

Alle Terme di Brisighella è possibile trarne giovamento attraverso le inalazioni, che hanno effetti terapeutici sul sistema immunitario e prevengono l’insorgere di malattie da raffreddamento. Oppure per immersione all’interno della vasca termale calda, che raggiunge una temperatura di 36 - 38°C, contenente acqua sulfurea o salso-iodica.

Al suo interno il corpo viene stimolato attraverso getti di idromassaggio, mentre beneficia fra l’altro degli effetti antisettici di iodio e bromo.

Con i trattamenti fangoterapici, come i massaggi drenanti e i trattamenti dermoidratanti per il viso, il corpo viene invece cosparso di un’argilla mista ad acqua termale, che con la sua azione antinfiammatoria, analgesica e stimolante del sistema immunitario garantisce una migliore circolazione sanguigna.

Info

Ultimo aggiornamento 14/07/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio