Bellaria Igea Marina

Logo CC

La località turistica si trova al centro della Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna, trentacinque chilometri a sud di Ravenna e a quattordici chilometri più a nord di Rimini. Nelle giornate di sereno sono ben visibili le guglie del monte Titano, sul quale sorge la Repubblica di San Marino, da cui dista circa 40 chilometri.


Perché visitarla

Bellaria Igea Marina è fin dagli inizi del Novecento una delle più importanti località balneari dell’Adriatico. Insignita della Bandiera Blu per la qualità ambientale e dei servizi, è stata riconosciuta per due anni consecutivi luogo ideale per l'accoglienza che operatori e cittadini sanno rivolgere agli ospiti.

I parchi urbani, le strutture sportive, gli spettacoli, lo shopping nelle accoglienti isole pedonali, i tanti cocktail-bar e ristoranti, le moderne strutture alberghiere rendono piacevole la vacanza. Il mare di basso fondale, la spiaggia ben attrezzata e con servizi adeguati, ne fanno una delle destinazioni più ricercate per il soggiorno balneare di famiglie con bambini.


Quando andarci e cosa vedere

Spiaggia, mare, sole e tintarella: il periodo migliore per godere di queste opportunità è dalla primavera all’inizio dell’autunno. Grazie però alla presenza del Centro Congressi Europeo e dei vicini padiglioni fieristici di Rimini, non sono pochi coloro che la scelgono per partecipare a congressi, convegni e manifestazioni.

Sia a Bellaria che a Igea Marina i viali del centro formano isole pedonali alberate, ideali per passeggiate e acquisti o semplicemente per rilassarsi.

Poco distante dal porto canale di Bellaria, s'incontra la Torre Saracena, costruita nel Seicento per far fronte alle continue invasioni dei pirati turchi. Al suo interno è ospitato il Museo delle Conchiglie, collezione malacologica ricca di interessanti reperti. Da non perdere anche il nuovo Museo della Storia e della Memoria di Bellaria Igea Marina.

Al termine della Via Panzini, a Bellaria Cagnona, si trova la Casa Rossa, dimora estiva dello scrittore Alfredo Panzini, oggetto di un recente restauro. Nel parco della villa, ogni estate hanno luogo incontri con scrittori e diversi eventi culturali.

Per chi cerca l'insolito, ecco la casa delle conchiglie, visibile dall'esterno: i muri perimetrali, il pozzo ed altre superfici della casa sono ricoperte da gusci di conchiglia che a suo tempo il proprietario ha pazientemente applicato uno ad uno. Si trova a Bellaria, in Via Nicolò Zeno, vicino alla scuola media.


Da non perdere

Agli amanti della natura si suggerisce di percorrere i "Sentieri per l'Uso", una bella passeggiata lungo la pista ciclopedonale sull’argine del fiume Uso fino a San Mauro Pascoli. Sono circa sei chilometri dove è facile imbattersi in diverse specie di volatili, a volte di grossa taglia come l'Airone Cinerino o molto piccoli come il Martin Pescatore che nidifica in questa zona.


Sulla tavola

La cucina locale rispecchia fedelmente quella tradizionale romagnola con abbondanza di tagliatelle, strozzapreti, cappelletti, piatti di pesce e carne a base di animali di cortile.

Regina della tavola è la piadina, che qui è più spessa rispetto ad altri luoghi, da gustare semplice o farcita in tanti modi. Piatto tipico è il Brodetto, la zuppa di pesce, che si assaggia su prenotazione nei vari ristoranti.


Per divertirsi

A Igea Marina, la spiaggia del Beky Bay, locale notturno all’aperto, anima le sere estive fino a notte fonda con ogni genere di musica. Vengono anche serviti spuntini con piadina e frittura di pesce.

Dai vari pontili della spiaggia bellariese, la motonave Super Tayfun propone gite in mare o battute di pesca con assaggio del pescato.

A Viserba di Rimini (8 km) sulla SS 16 Adriatica, il parco tematico Italia in miniatura invita ad un viaggio tra le bellezze italiane.


Appuntamenti di rilievo

Dal nove al quattordici febbraio, per la fiera della patrona Sant'Apollonia e la festa di San Valentino, le strade si animano di bancarelle con gastronomia locale e regionale; a vivacizzare la festa, il mercatino etnico e il luna park mentre i ristoranti propongono piatti dedicati agli innamorati.

In maggio, in occasione de “La Borgata che danza”, i cortili si trasformano in osterie e le famiglie cucinano cibi tradizionali; musicanti per le strade eseguono canti e balli popolari.


Nei dintorni

Oltre la sua campagna, a San Mauro Pascoli (6 km) c'è Villa Torlonia (la Torre), posta al centro dei vasti possedimenti dei Torlonia, amministrati dal padre di Giovanni Pascoli. È il luogo dove tornò la Cavallina Storna celebrata dall’omonima poesia. La casa natale del poeta è visitabile a San Mauro Pascoli (km 10).

Nell’immediato entroterra merita senz’altro una visita il borgo suggestivo di Santarcangelo di Romagna (13 km).

Ultimo aggiornamento 13/07/2020

Uffici informazioni

IAT Bellaria
Via Leonardo da Vinci, 3 3 Bellaria-Igea Marina (RN)
email telephone: + 39 0541 343808 fax: + 39 0541 345491

Redazione

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio