Brescello

Logo CC

Brescello è situata alla confluenza del fiume Enza nel Po.


Perché visitarla

L'antica colonia romana di Brixellum, abitata già in epoca protostorica, fu uno dei principali centri della romanità reggiana e nel IV secolo S. Ambrogio la annoverò tra le città italiane semidistrutte che egli visitò nella Padania in piena decadenza. Centro militare bizantino, presto divenne il cardine della resistenza contro i Longobardi. Nelle lotte che ne seguirono venne praticamente distrutto, rinascendo nel X secolo sotto Adalberto Atto di Canossa. Da allora fu del Comune di Parma, dei Visconti, dei Veneziani, degli Sforza e, dal 1479, degli Este. 

Da vedere, nella piazza centrale, la Chiesa di S. Maria Maggiore, la statua di Ercole opera di Sansovino del 1553 e le statue contemporanee di Don Camillo (sul sagrato della Chiesa) e di Peppone (antistante il Municipio), e l’antico Monastero di San Benedetto (secolo XV), oggi centro culturale, che ospita il Museo Peppone e Don Camillo.

È patria del filosofo Mario Nizzoli e del bibliotecario Antonio Panizzi (fondatore della celebre biblioteca del British Museum di Londra).


Quando andarci e cosa vedere

Nel periodo primaverile ed estivo è possibile prendere parte a escursioni in battello sul fiume Po e passeggiare sugli argini della golena.


Da non perdere

È innegabile che gran parte della notorietà odierna di questo paese sia legata alla trasposizione cinematografica dei racconti dello scrittore Giovannino Guareschi (1908-1968) che ha fatto di Brescello il paese di "Don Camillo e Peppone", la capitale del "mondo piccolo" descritto dallo scrittore. Tutti i films di "Don Camillo e Peppone" infatti sono stati girati a Brescello: è possibile visitare il "Museo Peppone e Don Camillo" e il museo “Brescello e Guareschi, il territorio e il cinema”, oltre al "Museo Archeologico", in cui è conservata una ricca e significativa raccolta archeologica con reperti rinvenuti nell’area dell’antica Brixellum.


Sulla tavola

Di origine brescellese è la Spongata, un dolce natalizio che ha una consistenza decisamente morbida e un sapore speziato. Si racconta sia nato qui nel monastero benedettino nel 1480 (Spongata di Berselo). 


Appuntamenti di rilievo

Brescello Film Festival - Giugno
Proiezioni di films e documentari, produzioni che raccontano la provincia italiana, conferenze.

Sagra di San Genesio - Agosto 
Bancarelle e spettacoli musicali.


Uffici informazioni

Ufficio Turismo Brescello
Via F. Cavallotti 24 Brescello (Brescello)
telefono: + 39 0522 482564 ufficioturismo@comune.brescello.re.it
Ultimo aggiornamento 09/10/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio