Casalgrande

Logo CC

Casalgrande è un comune pedecollinare situato nella Provincia di Reggio Emilia, a sud est rispetto al capoluogo di provincia, sulla sponda sinistra del fiume Secchia. Fino agli anni Sessanta era un territorio prevalentemente agricolo; a partire dagli anni Settanta è, insieme a Sassuolo, Fiorano Modenese e Castellarano, il più grande e importante distretto delle ceramiche.


Perché visitarla

Casalgrande conserva la sua parte storica a sud della strada Statale, intorno al vecchio castello, forse già esistente nel 1200. Quello che ora resta del Castello (a Casalgrande Alto) è costituito da una corte fortificata risalente al secolo XV, con due torri quadrate, apparato piombante e resti di merlature. Il paese basso corrisponde invece alla denominazione storica di Boglioni e qui si è sviluppato il più recente centro storico.


Per divertirsi

Il Teatro De Andrè è un centro culturale e di aggregazione con proposte teatrali, di danza e musica.


Per tenersi in forma

Per le attività all’aria aperta da non perdere la passeggiata al parco La Riserva, una vera e propria area verde destinata a Parco Comprensoriale la cui altitudine varia da 150 a 384 metri sul livello del mare. Il parco La Riserva offre una vegetazione ricca e varia e al cui interno si è sviluppata negli anni, grazie a volontari locali, una rete di piccoli sentieri segnati, che si diramano in varie direzione, per una lunghezza di quasi quattro chilometri e che conducono a tre punti di sosta denominati la "Fontanina”, la “Martinella” e il “Quagliodromo La Riserva”.

Frequentato anche il Parco Secchia in località Villalunga, luogo anche di eventi e manifestazioni.


Appuntamenti di rilievo

Casalgrande Jazz Festival - Prima metà di luglio
Concerti di musica jazz con la partecipazione di importanti musicisti nazionali e internazionali.

Fiera di Settembre - Secondo e terzo weekend di settembre
Concerti, spettacoli, tornei sportivi, mostre.


Nei dintorni

Nei dintorni di Casalgrande e nelle frazioni vicine si trovano notevoli esempi di insediamenti rurali e signorili. Tra questi da non perdere la visita a Villa Spalletti risalente al Seicento-Settecento, circondata da un pregevole parco; nella frazione di Salvaterra il Castello costruito nel secolo XII; su un colle la torre di Dinazzano (secolo XIV), unico resto di un importante complesso fortificato, da cui si gode una bella vista sulla pianura reggiana e modenese.

Ultimo aggiornamento 09/10/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio