Corniglio

Logo CC

Piccolo centro montano in posizione panoramica  situato tra la Val Parma e la Val Bratica.


Perché visitarla

Posto lungo la "Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli", fa parte del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e svela la propria origine medievale nell`imponenza del suo castello. 


Da non perdere

Nel centro di Corniglio si erge il castello del XIII secolo che fu proprietà dei Rossi e Farnese e nel 1820 fu ceduto all'amministrazione comunale, oggi sede municipale.  
Di fronte al castello c'è il tempietto di SS. Lucio e Amanzio dedicato ai caduti. 
Via Roma è il luogo più caratteristico di Corniglio con portali in pietra scolpita, oltre il secolare ponte romano. 


Sulla tavola

Specialità tipica del luogo è sicuramente la spongata, famoso dolce natalizio dalle antichissime origini. 


Per tenersi in forma

Numerose le escursioni possibili specialmente all’interno del Parco dei Cento Laghi. Non lontano si trovano il Rifugio Lagdei e il Rifugio Lagoni, da cui partono molti sentieri. 


Nei dintorni

Il piccolo borgo di Sesta Inferiore, a circa 10 Km da Corniglio, è un vero museo a cielo aperto: Madoi – Museo all’aperto è infatti il percorso tematico con gli affreschi realizzati dall’artista Walter Madoi .

Ultimo aggiornamento 12/11/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio