Crevalcore

Logo CC
  • Destinazione
    Bologna-Modena
  • Provincia
    Bologna
  • Distanza dal Capoluogo
    30 km

Il centro storico della cittadina ha mantenuto pressoché intatto l'assetto conferitogli tra Sette e Ottocento. In particolare il corso principale, dall'effetto scenografico di indiscutibile fascino, è tornato accessibile ai pedoni. I visitatori possono camminare a piedi per la piazza e lungo i vicoli ammirando i palazzi, alcuni dei quali ancora transennati e però con tanti negozi e locali in attività per accogliere i visitatori.

Nella piazza centrale una scultura in bronzo del 1897 rende omaggio al figlio più illustre di Crevalcore, lo scienziato Marcello Malpighi.

Temporaneamente chiuso per restauri il Museo Leo Preti dedicato alla tradizione locale dei burattini, mentre ha riaperto in una nuova sede il Museo della Pace dedicato a reperti e suppellettili della prima guerra mondiale.

Il territorio è punteggiato dalle antiche residenze di campagna della nobiltà bolognese, temporaneamente inagibili: il Castello di Palata Pepoli, il Castello di Galeazza Pepoli, Palazzo Bevilacqua Ariosti e il complesso di Villa Ronchi, collegati da piacevoli itinerari ciclabili.

Ultimo aggiornamento 09/01/2020

Per maggiori informazioni

Redazione Pianura Bolognese

UFFICI INFORMAZIONI

Ufficio Relazioni con il Pubblico di Crevalcore
Via Persicetana 40014 Crevalcore (BO)
Tel: 051 988443 urp@comune.crevalcore.bo.it

Potrebbe interessarti...