Palanzano

Logo CC

Il borgo di Palanzano è situato nell'Appennino parmense, alle pendici del monte Faggeto nell'alta val Cedra.


Perché visitarla

Località turistica posta lungo la Strada del prosciutto e dei Vini dei Colli e non lontana dalle note località di Corniglio e Monchio delle Corti, è molto frequentata durante l'estate ed il punto di partenza di numerose escursioni di interesse panoramico e paesaggistico.


Da non perdere

La Chiesa di Santa Maria Assunta, edificata in forme romaniche tra il IX e il X secolo, di pregio risulta in particolare la zona absidale in conci regolari di pietra grigia, decorata con lesene, archetti pensili e cornicione scanalato. 

La Chiesa di Santo Stefano, costruita originariamente in forme romaniche nel 1070 e profondamente modificata tra il 1662 e il 1669, l'edificio conserva alcuni elementi romanici di pregio. 

Le Architetture militari delle Torri dei Castiglioni. Edificato originariamente in età tardo-medievale, il castello di Castione fu a lungo conteso tra i rami parmense e reggiano dei Vallisneri, ai quali nel XVI secolo subentrarono i Castiglioni, che lo dotarono di tre torri; inutilizzato già nel XVII secolo, cadde in rovina; intorno al 1890 Domenico Castiglioni avviò i lavori di completa ricostruzione delle tre torri cinquecentesche, in seguito abbandonate e parzialmente crollate. 

Ultimo aggiornamento 15/12/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2022 Regione Emilia-Romagna | Assessorato Turismo e Commercio