Monchio delle Corti

Logo CC

Monchio delle Corti è un paese dell’Appennino parmense: da Parma si segue la direzione per il Parco dei Cento Laghi, meravigliosa meta di escursioni e trekking. 


Perché visitarla

Monchio delle Corti, luogo ideale per soggiorni estivi e invernali, è situato tra il monte Sillara (m 1861), l'Alpe Succiso e il Monte Caio (m 1560).

Partendo da qui si possono organizzare numerose escursioni percorrendo vecchie mulattiere, sterrate forestali e antichi sentieri.

Monumenti e musei da visitare sono la Chiesa dei SS. Lorenzo e Michele; la mostra permanente "Vita montanara" presso il Municipio e il ponte di Lugagnano.


Sulla tavola

Nelle trattorie della zona, il visitatore ha l'opportunità di degustare il sapore dei prodotti locali, cucinati come richiede la tradizione montanara. I salumi, lavorati artigianalmente, la polenta, la cacciagione, i funghi porcini, i frutti del bosco e del sottobosco soddisferanno sicuramente i palati più esigenti.


Per tenersi in forma

A circa 12 km da Monchio delle Corti, Prato Spilla è una stazione turistica e sciistica situata ad un'altitudine di 1350 metri al confine tra le province di Massa Carrara e Reggio Emilia, in un’area ad alto valore ambientale compresa nel Parco dei Cento Laghi.
Gli innumerevoli sentieri, che dalle frazioni raggiungono il crinale, attraversando boschi, pascoli e brughiere, costeggiando laghi e ruscelli, permettono agli amanti del trekking a cavallo e della mountain bike, di trascorrere indimenticabili momenti di svago in un armonioso ambiente rupestre. Nel periodo invernale, la stazione sciistica del comprensorio con i suoi gli impianti a fune consente di praticare lo sci alpino mentre nel periodo estivo, facilita il raggiungimento del crinale per passeggiate, escursioni e trekking.


Nei dintorni

Meta da non perdere nei dintorni, ma anche destinazione ideale per una gita o un soggiorno partendo da Parma, è il Parco dei Cento Laghi, che tutela una porzione di circa 26000 ettari dell'Appennino parmense orientale in prossimità con le province di Reggio-Emilia e Massa-Carrara. 
La presenza delle diverse fasce altimetriche (dai 400 ai 1650 m s.l.m.) garantisce una notevole varietà di ambienti e un elevato grado di biodiversità.  
Un ambiente di media montagna ospitale e accessibile, con percorsi adatti a tutti sia in estate che in inverno, laghetti di montagna, stupendi boschi e rifugi accoglienti. 

Poco distante da Monchio delle Corti troviamo Casarola, un piccolo paesino che fu luogo affettivo del noto poeta Attilio Bertolucci.


Uffici informazioni

UIT Monchio delle Corti
Strada Parco dei Cento Laghi 4 Monchio delle Corti (PR)
m.leni@parchiemiliaoccidentale.it telefono: + 39 0521 896618
Ultimo aggiornamento 16/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio