Pavullo nel Frignano

Logo CC

Nel cuore del Frignano, Pavullo è situato a sud del capoluogo ed è il secondo comune più esteso della provincia.


Perché visitarla

Per scoprire un territorio ricco di storia, tradizioni, tesori ambientali e ricordi del passato.

Pavullo nel Frignano riveste grande importanza per le numerose emergenze ambientali e artistiche del suo territorio.

Fu la principale fortezza romana dell'Appennino modenese; tuttora si trova, ben conservato, il castello di Raimondo Montecuccoli, dominatore del Frignano e celebre condottiero.

Oltre al nucleo abitativo originario, meritano una visita il Palazzo ed il Parco Ducale, la Chiesa Parrocchiale di S. Bartolomeo, la Chiesa di S. Francesco d’Assisi e la galleria di arte moderna.

Dal punto di vista ambientale si segnalano la riserva di Sassoguidano, i sentieri per mountain bike, i numerosi itinerari naturalistici, la possibilità di praticare il trekking e un centro per il turismo equestre.

Nelle vicinanze si trovano inoltre inoltre il lago per la pesca sportiva, la scuola di paracadutismo e volo a vela.

Aeroporto civile per voli privati.


Quando andarci e cosa vedere

Il periodo migliore per visitare Pavullo è quello estivo, da giugno a settembre, perché si può godere della temperatura mite e rinfrescarsi nelle molte aree verdi. In autunno, inverno e primavera però il paese regala colori e panorami imperdibili per gli amanti della natura e della tranquillità. 


Camera con vista

Fra le strutture ricettive evidenziamo Cubo con Vista, un cubo di vetro creato per addormentarsi ammirando la vallata.


Da non perdere

Castello di Montecuccolo, Pieve di Renno, Ponte di Olina, Parco Ducale, i borghi e le Torri.


Sulla tavola

Crescentine, borlenghi, funghi, castagne, salumi e formaggi come il parmigiano reggiano o ricotta.


Per divertirsi

L’Aeroporto sede di scuola di volo a vela con lancio al verricello, unica in Italia, e di volo a motore. Integrato in questa area è presente il percorso salute, attrezzato, che si sviluppa ad anello, dotato di illuminazione notturna per godere di questa magnifica conca verde per 365 giorni all’anno. 

La Piscina scoperta, circondata da una grande pineta.

Le Gallerie Civiche di Palazzo Ducale che accolgono mostre d’arte Contemporanea ed eventi espositivi e culturali. La Fabbrica delle Arti, atelier di didattica dell’arte presso il quale si organizzano laboratori per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, workshop per adulti di eco arte, progetti e corsi di formazione per esperti ed insegnanti.

Il Cinema Teatro Mac Mazzieri, sala di particolare importanza per il territorio, che svolge anche l’attività teatrale. 

Biblioteca Comunale G. Santini, luogo amichevole che offre vari servizi al pubblico ed organizza iniziative di promozione della lettura, culturali e per il tempo libero per adulti e bambini, oltre a visite guidate rivolte alle scuole di ogni ordine grado. 


Per tenersi in forma

Centro Tennis, Piscina Comunale, Pista di sci nordico, Stadio Comunale con la pista di atletica, sentieri escursionistici, percorsi per mtb e vie storiche per ammirare le principali emergenze storiche e naturalistiche sul nostro territorio anche all’interno della Riserva Naturale di Sassoguidano


Appuntamenti di rilievo

Giugno: Fiera dell’Economia Montana (ogni due anni)

24 agosto: Fiera di S. Bartolomeo

Ottobre: Festa della Castagna 

Tutti i sabati: Mercato ambulante settimanale

Tutti i martedì da maggio ad ottobre: Mercato contadino e biologico

Prima domenica del mese: Mercato dell’antiquariato, dell’antico, dell’ingegno e del riuso

Tutti i martedì di Luglio e agosto: Mercatino serale


Informazioni e consigli utili

ZTL: Centro storico (Via Giardini) sabato e domenica pomeriggio

Servizi di Bike sharing.


Nei dintorni

Il territorio del Comune di Pavullo è suddiviso tra il capoluogo e 21 frazioni. 

Benedello, Camatta, Castagneto, Coscogno, Crocette, Frassineti, Gaiato, Iddiano, Niviano, Miceno, Montebonello, Montorso, Monzone, Olina, Renno, Sassoguidano, Verica

Nelle frazioni si trovano esempi di architettura civile come il Castello di Montecuccolo, sede di importanti collezioni d’arte degli artisti pavullesi Covili e Biolchini e di un museo naturalistico che mostra raccolte di minerali, erbe, piante ed animali del territorio del Frignano. 

Sui colli circostanti si elevano numerose torri medievali, importanti tracce di un complesso sitema difensiovo, come quella di Lavacchio, Torricella, Gaiato, Semese, Montorso e Vie Cave. 

A Monteobizzo si trova la bellissima abside romanica, dell’antica Pieve dei Santi Vincenzo e Anastasio.

Altre testimonianze dell’architettura religiosa riguardano le pievi romaniche di Renno, Verica e Coscogno. 

Tutte le chiese del territorio conservano preziose tracce di fede e devozione, con ad esempio gli affreschi quattrocenteschi di Montebonello, il portale della pieve di Coscogno, le statue di Verica attribuite al Begarelli, l’ancona di pietra di Monzone e la suggestiva chiesa di Sassoguidano.


Uffici informazioni

Ufficio Informazione Turistica di Pavullo nel Frignano
Via Giardini 3 Pavullo Nel Frignano (Pavullo nel Frignano)
telefono: + 39 0536 29964 fax: + 39 0536 29025 uit@comune.pavullo-nel-frignano.mo.it
Ultimo aggiornamento 23/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio