San Pietro in Cerro

Logo CC

Borgo agricolo, il cui nome deriva dal nome dal santo patrono e, probabilmente, dal riferimento all'area boscosa, un tempo circostante, di una specifica varietà di quercia.

A lungo sotto il dominio dei Barattieri, ne conserva testimonianza soprattutto nel massiccio Castello, fondato nel 1460 da Bartolomeo Barattieri, oggi anche villa per ricevimenti e banchetti. Oltre alle sue numerosissime sale riccamente arredate, ospita il MIM, Museum In Motion, ubicato nel sottotetto, dove sono esposte più di cinquecento opere di maestri contemporanei, italiani e stranieri, con una sezione dedicata a pittori piacentini.


La zona rientra nel percorso della Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina.


Camera con vista

Le ex scuderie del castello di San Pietro in Cerro sono state trasformate in raffinato relais de charme immerso nel verde parco del maniero.


Nei dintorni

In paese, la Chiesa di San Pietro, datata 1522, conserva dipinti del Seicento e del Settecento. Nei dintorni, a Polignano, merita una visita la Pieve di San Donato.
 

Ultimo aggiornamento 25/05/2020

Per maggiori informazioni

Redazione Piacenza e provincia

Potrebbe interessarti...