Veleia Romana

Logo CC

Veleia Romana, antica città romana di piccole dimensioni tra le più importanti testimonianze dell’epoca del Nord Italia, sorge nel Comune di Lugagnano Val d’Arda, sui colli piacentini orientali.


Perché visitarla

La sua esplorazione fu avviata nel 1760 dal Duca di Parma, don Filippo di Borbone, a seguito del ritrovamento fatto casualmente nel 1747 della Tabula alimentaria traianea, tuttora la più grande iscrizione su bronzo nota di tutto il mondo romano.


Da non perdere

All’interno dell’area archeologica è allestito un Antiquarium. Accanto ai calchi della Tabula Alimentaria traianea e della Lex de Gallia Cisalpina, il museo conserva anche reperti che illustrano i momenti più significativi della storia di Veleia: le origini liguri, l'edificazione dei principali monumenti pubblici, le testimonianze degli arredi e dello stile di vita delle dimore private, il ricordo degli spettacoli gladiatori, i riti funerari.


Sulla tavola

I buslanein sono le tipiche ciambelline dolci.


Per divertirsi

Nel periodo estivo la suggestiva cornice fa da scenario al Festival di Teatro Antico, una rassegna di spettacoli tratti dal repertorio del teatro antico, che conferisce agli eventi una magica atmosfera e accresce il fascino dell'azione scenica.


Appuntamenti di rilievo

In occasione del Corpus Domini la tradizionale Infiorata.


Informazioni e consigli utili

Parcheggio davanti all’ingresso degli scavi.


Uffici informazioni

IAT R Castell'Arquato
Piazza del Municipio Castell'Arquato (PC)
telefono: + 39 0523 803215 fax: + 39 0523 803563 iatcastellarquato@gmail.com
Ultimo aggiornamento 11/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio