Villanova sull'Arda

Logo CC

Nella bassa piacentina a pochi chilometri da Piacenza e da Cremona.


Perché visitarla

La località è nota soprattutto per aver ospitato il celebre musicista Giuseppe Verdi, che vi si trasferì nel 1851 con la seconda moglie Giuseppina Strepponi. Da qui profuse il suo impegno sociale e politico, distinguendosi anche come proprietario terriero ed allevatore di bestiame.

La zona rientra nel percorso della Strada del Po e dei Sapori della bassa Piacentina.


Quando andarci e cosa vedere

In primavera ed estate quando è possibile passeggiare tra i ciliegi in fiore.


Da non perdere

Da vedere, il monumento a Giuseppe Verdi, situato all'ingresso dell'Ospedale, che il Maestro volle donare alla cittadina piacentina.

Nella frazione di Sant’Agata la villa Verdi visitabile e aperta al pubblico.


Sulla tavola

Il pesce di fiume e in stagione le famose ciliegie.


Appuntamenti di rilievo

La tradizionale Festa delle ciliegie nel mese di giugno.


Nei dintorni

Nei dintorni, di particolare interesse è la frazione di Sant’Agata, residenza di Giuseppe Verdi, oggi sede del Museo a lui dedicato. L'abitazione è circondata da un grande e lussuoso parco di gusto romantico, progettato dal compositore stesso; gli interni si presentano intatti negli arredi e ricchi di cimeli.


Uffici informazioni

IAT R Castell'Arquato
Piazza del Municipio Castell'Arquato (PC)
telefono: + 39 0523 803215 fax: + 39 0523 803563 iatcastellarquato@gmail.com
Ultimo aggiornamento 11/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio