Stazione Sciistica Schia

Una perla turistica a meno di 1 h da Parma alle pendici del Monte Caio

Logo CC

Ricco di boschi e punti panoramici di rara bellezza, il comprensorio sciistico di Schia si sviluppa lungo le pendici del Monte Caio che, con le sue cime comprese tra i 1200 e i 1600 metri d’altezza, è uno dei più rilevanti massicci montuosi dell’Appennino.

L’area sciistica è fornita da un moderno impianto di innevamento programmato che garantisce la presenza della neve durante tutta la stagione invernale. La stazione è prevalentemente attrezzata per lo sci da discesa, ma è possibile praticare anche sci di fondo, sci escursionistico e fuoripista.

Quattro impianti di risalita (2 skilift, 1 tapis roulant e 1 seggiovia biposto) servono le 10 piste da sci che attraversano tutta l’area, per un carosello complessivo che copre oltre 15 km.

A Pian delle Guide, nei pressi della partenza della seggiovia, sorge ParKaio, lo snowpark riservato agli amanti delle acrobazie sulla tavola, con box e salti e un impianto di illuminazione notturna dell’area.

Più giù, presso il campo scuola a Schia, i più piccoli possono divertirsi a Skialand, il parco giochi sulla neve, attivo anche in estate con tappeti elastici, gonfiabili, parco giochi e una discesa mozzafiato con gommoni su pista sintetica. Non mancano poi scuole di sci e di snowboard per chi vuole migliorare la propria tecnica o approcciarsi per la prima volta a queste discipline.

Durante la bella stagione il monte Caio e tutto il suo comprensorio offrono numerose aree pic-nic e sentieri tracciati da percorrere a piedi, in mountain bike o a cavallo. Grazie al funzionamento estivo della seggiovia, si può raggiungere il crinale e da qui partire alla scoperta di incantevoli paesaggi come la vetta Bocchialini, il Corno di Caneto, l’eremo di San Matteo e la Croce de La Latta. È possibile portare con sé anche la propria mountain bike e cimentarsi lungo la pista da Downhill MTB.

In cima non manca infine un’area attrezzata, una delle migliori a livello nazionale, per lanciarsi nel vuoto con il deltaplano o in parapendio circondati da un paesaggio indimenticabile.

Albergo, residence, negozi di articoli sportivi e noleggio attrezzature: tutta l’area è servita da una rete di operatori sul territorio che rendono il soggiorno di visitatori e turisti piacevole e confortevole. Fiore all’occhiello rimane ovviamente la cucina e i tanti prodotti gastronomici locali che rendono quest’area la Food Valley d’Italia.

Info

Ultimo aggiornamento 14/07/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio