Itinerario botanico a Salsomaggiore Terme

Breve viaggio tra pregiate essenze arboree, alberi centenari ed erbe officinali

Logo CC

La cittadina di Salsomaggiore è simile ad un giardino fiorito, con i suoi parchi e i suoi viali alberati, le colline verdeggianti e le aiuole allestite con la tecnica della mosaico coltura. 
Un piccolo angolo verde dove respirare aria pulita e allontanarsi dalla frenesia cittadina.
Con questo itinerario scopriremo una ricchezza botanica che impreziosisce il centro cittadino e diventa eccellenza qualche chilometro più in là, nel Giardino Botanico Gavinell.

  • Durata
    24 ore
  • Interessi
    Natura & Outdoor
  • Target
    Tutti
  • Prima tappa Salsomaggiore Terme

    Il nostro percorso botanico parte e si sviluppa nel Parco Mazzini, parco urbano situato nel centro di Salsomaggiore Terme e sede delle Terme Luigi Zoja.
    Qui vivono 38 piante fra le più pregiate essenze arboree ed alberi centenari. Molte alberature risalgono al primo impianto del 1913; tra queste la sequoia gigante, con cui inizia il percorso botanico, uno degli alberi di maggiori dimensioni (diametro 150 cm). 
    Notevole è anche il cedro dell’Atlante, che domina l’aiuola vicina, con la bella chioma argentata che misura oltre un metro di diametro. Ma nel parco trovano spazio anche tigli, platani, diverse varietà di abete, pini domestici, una grande varietà di specie ornamentali, con piante spesso disposte in modo da esaltarne portamento e funzione estetica. 
    Tutte le alberature sono dotate di targhe illustrative.

  • Seconda tappa Salsomaggiore Terme

    A circa 3 km da Salsomaggiore Terme in località Scacciapensieri Gaviana (in direzione Contignaco), si trova il Giardino Botanico Gavinell. Qui si possono ammirare oltre 450 specie di piante aromatiche e officinali, alcune delle quali molto rare ed autoctone, suddivise per famiglie e proprietà curative. Tra di esse, spicca per bellezza ed importanza la straordinaria Lavanda Bianca autoctona, che si può ammirare soltanto qui.

    I visitatori possono sostare nell’Hortus Conclusus, ricostruzione storicamente fedele di un angolo di giardino medioevale quale luogo di meditazione. Si tratta di un’area della tenuta Gavinell in cui, sulla base dei testi e delle testimonianze dell’epoca, è stato ricostruito un giardino simile a quello che doveva essere presente in molti degli antichi monasteri e dei castelli medioevali. In questi luoghi, alle pratiche meditative veniva associato il lavoro dei campi e lo studio delle proprietà benefiche delle erbe. Il rigoglioso oliveto del giardino botanico Gavinell riporta sulle colline di Salsomaggiore una coltivazione antichissima già presente nel medioevo. 

    Per i più curiosi segnaliamo che l’azienda dispone di un’erboristeria e di una olfattoteca, in cui è possibile avere dimostrazioni delle essenze e degli oli che le preziose erbe sono in grado di offrire.

Ultimo aggiornamento 05/01/2021

Per maggiori informazioni

Redazione Salsomaggiore Terme

UFFICI INFORMAZIONI

IAT Salsomaggiore
Largo Roma 8 Salsomaggiore Terme (PR)
telefono: + 39 0524 580211 info@portalesalsomaggiore.it Apertura: Annuale

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio