Tra la natura e i colli di Bologna

Logo CC

Quando si pensa a Bologna, viene subito in mente la vocazione culturale della città legata all’Università o ai musei, oppure la sua buona tavola e le prelibatezze gastronomiche famose in tutto il mondo. 
Esiste tuttavia un lato nascosto e meno noto che merita di essere ugualmente scoperto. 
Dolcemente adagiata tra pianura e collina, Bologna ha anche un’anima verde, fatta di parchi, belvedere e percorsi all’aria aperta tutti da esplorare.

  • Durata
    24 ore
  • Interessi
    Natura & Outdoor
  • Target
    Amici/Solo,Coppia
  • San Luca Bologna

    L’itinerario non può che cominciare dalla madre di tutte le escursioni in città: la salita al Santuario di San Luca. Partendo da Porta Saragozza – da qui sono 666 gli archi che si attraversano fino in cima - oppure direttamente dall’Arco del Meloncello ai piedi del Colle della Guardia, comincia l’ascesa verso il santuario, passando sotto la via porticata forse più bella del mondo. 

    A mano a mano che si sale, ci si proietta in un’altra dimensione: il traffico e i rumori svaniscono, si aprono squarci di viste mozzafiato sulla città e l’ascesa diventa direttamente proporzionale alla bellezza. Pellegrini, turisti, semplici cittadini e sportivi vi faranno compagnia in questo scenario che viene considerato come “una palestra a cielo aperto” del benessere e dello stare in forma.

    Giungere in cima, è una vera soddisfazione e, per chi vuole, si può visitare il Santuario e salire sulla sua cupola per una vista ancor più indimenticabile.

  • Parco Villa Ghigi Bologna

    Un altro dei luoghi dei colli davvero imperdibili a Bologna è il Parco Villa Ghigi. Situato sui primi rilievi collinari a sud della città, immediatamente fuori Porta San Mamolo. È un parco di oltre 28 ettari, un ricco mosaico di ambienti che è una sintesi perfetta dei caratteri della pedecollina bolognese.

    Numerosi i luoghi storici al suo interno (Eremo di Ronzano, convento dell’Osservanza, Villa Aldini), in perfetta armonia con la natura, qui fatta da filari di vecchi alberi da frutto, vigneti e boschetti. È un luogo ideale di relax, perfetto anche per un picnic durante la bella stagione. Anche qui gli scorci e le prospettive dall’alto su Bologna non mancano, e il verde paesaggio con la città sullo sfondo vi strapperà più di qualche scatto.

  • Giardini Margherita Bologna

    Infine come non fare un salto al parco cittadino più conosciuto, i Giardini Margherita. Il salotto open-air di Bologna, frequentato da studenti e lavoratori, artisti e giocolieri, insomma da tutto il bellissimo crogiolo sociale tipico della città. Passeggiando tra gli ampi viali che lo attraversano, un gelato o un aperitivo in uno dei chioschi diventano un must per concludere al meglio la giornata.

Ultimo aggiornamento 19/02/2021

Per maggiori informazioni

Redazione Bologna

UFFICI INFORMAZIONI

IAT Bologna Welcome
Piazza Maggiore 1/E Bologna (Bologna)
telefono: + 39 051 6583111 booking@bolognawelcome.it

Potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio