Cesenatico

Logo CC

Rinomata località di mare della Costa romagnola, situata fra Ravenna e Rimini.


Perché visitarla

Nel pittoresco centro storico, che si accosta armonicamente alle moderne strutture urbane, si respira ancora l’atmosfera dell’antico borgo peschereccio. La spiaggia di sabbia soffice digradante verso il mare, con i suoi attrezzati stabilimenti, e l’entroterra, con i due grandi parchi, sono solo alcune delle caratteristiche distintive di Cesenatico. Frequentatissimi i suoi Giardini al Mare, una lunga fascia verde dove prendere il sole passeggiando in tranquillità.


Quando andarci e cosa vedere

Le sue origini risalgono al 1302, quando fu scavato il porto canale e costruita una rocca a sua difesa. Nel 1502, Leonardo da Vinci ne disegna il Porto Canale, tuttora vanto della cittadina. Il 2 agosto 1849, da questo porto salpò Garibaldi con Anita e duecento seguaci su bragozzi da pesca per Venezia assediata. Nella parte più antica del Porto Canale, il Museo della Marineria con imbarcazioni storiche testimonia l’identità marinara di Cesenatico. Poco lontano, si possono ammirare gli ambienti di Casa Moretti, con gli oggetti di uso quotidiano e gli scritti originali del grande protagonista della letteratura del Novecento.

La località è assai amata dai ciclisti per i servizi specializzati che propone e per le manifestazioni cicloturistiche a livello internazionale che si tengono in particolare durante il periodo primaverile. Mentre per tutto il periodo estivo è frequentata in particolare da famiglie per l’atmosfera calma e rilassata che la caratterizza.

Il ricco calendario di eventi estivi propone concerti, serate a tema con degustazione, i famosissimi Concerti all’alba o i Notturni alle Conserve senza dimenticare il teatro all’aperto e i mercatini praticamente ogni sera.


Da non perdere

Non puoi partire senza aver degustato un piatto a base di pesce azzurro dell’Adriatico in uno dei tanti ristoranti tradizionali che si affacciano sul Porto Canale leonardesco e senza aver acquistato una tela stampata a mano, prodotto tipico dell’artigianato locale.


Sulla tavola

La gastronomia di Cesenatico, a base di pesce freschissimo, offre quanto di meglio della cucina marinara tradizionale nei caratteristici ristoranti disseminati lungo il Porto Canale accompagnata dalla tradizionale piadina romagnola.


Per divertirsi

Tante le opportunità di svago che offre il territorio di Cesenatico: dagli sport all’aria aperta come il ciclismo, il beach volley, la vela, il tennis, alle gite in mare sulle motonavi che praticano attività di “pescaturismo”, dalle escursioni nei borghi del meraviglioso entroterra, ai locali notturni lungo la spiaggia frequentati soprattutto dai giovani.


Per tenersi in forma

E per tenersi in forma, campi da calcio e da tennis, circoli vela, scuole di windsurf, basket, pallavolo e atletica con ottime attrezzature. Ma Cesenatico è soprattutto la capitale del cicloturismo, grazie alle strutture e ai tanti servizi dedicati.


Appuntamenti di rilievo

La Nove Colli, gran fondo di cicloturismo; la tradizionale Festa di Garibaldi con il palio della Cuccagna e il corteo dei “garibaldini”; i “Concerti all’alba” nella magica atmosfera del sorgere del sole direttamente sulla battigia; “Il pesce fa festa”, manifestazione gastronomica dedicata al pesce azzurro dell’ Adriatico; il Presepe della Marineria, allestito direttamente sulle barche tradizionali del Museo della Marineria.


Nei dintorni

Fra le tante opportunità meritano senz’altro una visita la città malatestiana di Cesena (19 km), con l’antica Biblioteca, dichiarata monumento UNESCO; le colline dell’entroterra costellate di deliziosi paesini, fra cui Longiano (20 km) e Gambettola (12 km); la città di Ravenna (34 km), patrimonio Unesco e il parco dei divertimenti di Mirabilandia a Savio (20 km); Rimini e la sua riviera (15 km).

Ultimo aggiornamento 13/07/2020

Uffici informazioni

IAT - Ufficio Informazioni Cesenatico
Via Roma 112 Cesenatico (Cesenatico)
telephone: + 39 0547 79435 email Apertura: annuale

Potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio