Guiglia

Logo CC

Piccolo comune italiano a pochi passi da Modena, Guiglia fa parte dell'Unione Terre di Castelli.


Da non perdere

Circa un quarto del territorio comunale di Guiglia fa parte del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina, famoso per le guglie di roccia arenacea di grande effetto paesaggistico ed un ambiente vario ricco di flora e fauna.
Gli spettacolari monoliti di arenaria che emergono sulle dolci colline circostanti, con pareti a picco dove nidificano rapaci come il falco pellegrino e il gheppio, sono il cuore del Parco Regionale.


Per tenersi in forma

Il trekking è sempre possibile anche solo per andare alla scoperta degli spettacolari monoliti di arenaria di Roccamalatina che emergono sulle dolci colline circostanti, con pareti a picco dove nidificano rapaci come il falco pellegrino e il gheppio, nel cuore del Parco Regionale.


Nei dintorni

A pochi passi dalla cittadina troviamo la famosa Pieve romanica di Trebbio la cui fondazione viene attribuita a Matilde di Canossa nel XII sec. su una precedente chiesa del ottavo-nono sec.

Poco distante, presso Samone, sorge la chiesa parrocchiale di S. Nicola che conserva all'interno un quadro di San Nicola del '700 ed una tavola dorata di Madonna col Bambino del '500. La sommità antica del borgo, occupata del Castello, è il Poggiolino, che rivela costruzioni con sottopasso, portali e finestre a sesto acuto del '300/400. Qui ha sede la mostra permanente della tigella.


Uffici informazioni

Pro Loco Guiglia
Via della Repubblica 34 Guiglia (Guiglia)
telefono: + 39 059 792930 telefono: + 39 339/8788329 info@prolocoguiglia.it
Ultimo aggiornamento 04/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio