Terme di Salsomaggiore

La meraviglia del Liberty incontra il benessere termale

Logo CC

Una volta giunti a Salsomaggiore Terme, a poco meno di un’ora di viaggio da Parma e a 20 minuti d’auto da Fidenza, ci si ritrova al cospetto di uno dei centri termali più famosi d’Italia. La località emiliana lega da sempre il suo nome alle acque termali, apprezzate già all’epoca dei romani e dal 1839 sistematicamente impiegate per la cura e il benessere del corpo.

In città i centri termali sono molteplici, e le Terme di Salsomaggiore ne comprendono due: le Terme Zoja, in cui si effettuano le cure termali, e lo stabilimento Berzieri, un affascinante edificio in stile Liberty al cui interno sorge un moderno centro benessere.

Protagonista di tutti i trattamenti è l’acqua salsobromoiodica, dal particolare color ruggine, che esercita i suoi effetti benefici nella cura di svariate patologie.

Le acque e le cure termali alle Terme Zoja

Per sfruttare al meglio il benessere che ne deriva, alle Terme di Salsomaggiore vengono utilizzati ben 4 tipi diversi di acque termali. Oltre alle salsobromoiodiche ipertoniche, il centro si distingue per la preparazione dell’Acqua Madre, Acqua Madre Decalcificata e Acqua Salsobromoiodica Deferrizzata, che si ottengono tramite un processo di concentrazione della stessa acqua salsobromoiodica.

Quando impiegate nelle cure termali quali inalazioni, fangoterapie, riabilitazioni e balneoterapie, i benefici che queste acque regalano sono davvero tanti. Di base, la loro azione porta a una maggiore difesa (in quanto antinfiammatorie, disinfettanti) e alla rigenerazione dell’organismo, favorendo ad esempio il ricambio cellulare.

Dopo un’attenta analisi medica, gli ospiti dello stabilimento Zoja vengono perciò indirizzati verso uno specifico trattamento a seconda della cura necessaria. In particolare, troverà sollievo chi soffre di malattie ginecologiche, di mal di schiena e mal di testa, i vasculopatici e chi presenta insufficienza venosa.

Il Centro Benessere Berzieri

Lasciando le Terme Zoja e spostandosi qualche centinaia di metri più in là, ecco ergersi il tempio dello stile Liberty a Salsomaggiore Terme, risalente al 1923. Nell’impressionante centro benessere Berzieri inizia il viaggio nell’arte di Galileo Chini, che ne decorò la facciata e gli interni secondo gli eleganti stilemi dell’art nouveau, mescolandoli con influenze orientali.

Proprio all’Oriente si ispira una delle tre sezioni che compongono questo centro benessere, aperto tutto l’anno. Nell’ala destra del palazzo si trovano infatti le piscine del percorso “Mari d’Oriente”, un’area tutta dedicata al relax in cui sperimentare l’idromassaggio multiplo e il massaggio cervicale nella piscina più grande, il percorso vascolare nella media, e la vasca aromoterapica con la musica sott’acqua nella vasca più piccola.

L’ala sinistra è invece dedicata alla forma fisica grazie ai trattamenti anticellulite, ma anche ai bagni aromatici e al bagno turco. Infine, nella sua parte centrale si aprono l’area destinata ai trattamenti di coppia e il centro estetico, che propone trattamenti per viso e corpo quali il massaggio con sale termale e molti altri tipi di manipolazioni. Possibilità anche di pacchetti benessere.

Info

Ultimo aggiornamento 14/07/2020
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2019 - 2020 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio