Terme della Salvarola

A Sassuolo un grande complesso dedicato alla salute del corpo e alla bellezza, con trattamenti a base di prodotti locali

Logo CC

Ospitate all’interno di un elegante edificio Liberty del 1910 e aperte tutto l’anno, le Terme della Salvarola sono immerse in un ampio parco circondato dal verde delle colline di Sassuolo, a 22 chilometri da Modena.

I benefici delle terme sassolesi erano noti già in epoca medievale: si narra infatti che persino Matilde di Canossa si recasse in questi luoghi per godere delle proprietà terapeutiche delle loro acque. Soltanto a fine Ottocento, tuttavia, venne costruito l’attuale centro termale.

Definite “divine” dal medico sassolese Giammbattista Moreali, le acque vengono impiegate oggi per la cura di varie patologie delle articolazioni, delle vie respiratorie e della pelle, ma anche per il benessere del corpo grazie ai trattamenti estetici della vicina spa Balnea.

Le acque termali

Al centro della Salvarola è possibile seguire cure idro-fango-termali a base di tre tipologie diverse di acqua, ognuna indicata per la terapia di specifiche malattie: la solfo-bicarbonato-magnesiaca, la salso-bromo-iodica e la sulfurea.

Nello specifico, attraverso i loro trattamenti le Terme della Salvarola offrono un rimedio alle problematiche delle vie respiratorie, come le malattie da raffreddamento, ai dolori articolari e ossei, alle malattie della pelle e ai disturbi ginecologici. Per un’attenzione a 360° alla salute del corpo, il complesso termale mette a disposizione anche un poliambulatorio e un centro dedicato alla riabilitazione.

La spa e il centro estetico Balnea

Accanto all’offerta di cure termali, il complesso di Sassuolo include anche 2.300 metri quadrati dedicati al relax e al recupero della forma fisica.

Stiamo parlando del centro benessere Balnea, collocato a pochi passi dallo stabilimento principale, che con la sua offerta di trattamenti, percorsi e rituali coccola i suoi ospiti e li trasporta in un mondo di puro wellness.

Al suo interno si trovano infatti tre piscine d’acqua solfuromagnesiaca, con temperature diverse, getti idromassaggio e giochi d’acqua, per contrastare la cellulite; un bagno di vapore e una sauna che disintossicano l’organismo; quattro palestre e un percorso vascolare che riattiva la circolazione sanguigna grazie alla presenza di acqua calda e fredda.

Al benessere della persona si affianca poi la cura della bellezza, parola chiave al Centro Estetico Sensoriale delle Terme della Salvarola. Questo spazio propone una vasta serie di esperienze estetiche e cosmetiche che soddisfano le esigenze più varie, per tutte le età, da sperimentare anche in coppia.

Fra i trattamenti più particolari troviamo la vinoterapia, che impiega uva fresca e i suoi derivati per la cura e il ringiovanimento dell’epidermide; i trattamenti a base di prodotti del territorio modenese, come la ciliegia biologica, che ritarda l’invecchiamento della pelle, e l’aceto balsamico di Modena; e infine vari tipi di massaggio, come il californiano, il Lomi-Lomi Candle e l’ayurveda, per vivere piacevoli momenti di pace e armonia.

Info

Ultimo aggiornamento 06/02/2020