Luoghi Romantici a Modena e Provincia

Logo CC

Sei in cerca di idee per festeggiare un’occasione importante (San Valentino, un anniversario romantico, un compleanno) e sorprendere la tua dolce metà portandola in un luogo speciale? 

Ecco un itinerario ideale per trascorrere un weekend romantico a Modena e provincia: 10 luoghi che vi faranno battere il cuore e saranno la cornice di meravigliosi momenti insieme, da ricordare.

  • Durata
    48 ore
  • Interessi
    Arte & Cultura
  • Target
    Coppia
  • Prima tappa - Torre Ghirlandina Modena

    Sentinella e signora della città, la torre Ghirlandina è il simbolo di Modena. Con i suoi quasi 90 metri di altezza, svetta a fianco del Duomo, fiera ed elegante, da più di 700 anni.

    È un’architettura stupefacente che, insieme a Duomo e Piazza Grande, è stata dichiarata nel 1997 dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

    Salirci in cima per godersi la meravigliosa vista a 360° sulla città è sempre un’esperienza da fare, ma quello che può renderla ancora più speciale è una dichiarazione importante o una promessa per la vita.

  • Seconda tappa - Piazzetta della Pomposa Modena

    Intima, colorata e delicata, Piazzetta della Pomposa è probabilmente una delle mete più suggestive del centro storico. 

    È qui che si affaccia il portone di accesso di quella che fu la casa del grande letterato Ludovico Antonio Muratori ed è qui che si trova la simpatica fontanella, il Fonticolo dell’Oste, a cui è associata la leggenda che vede protagonista Telesforo Fini, storico ristoratore di fama mondiale. 

    La leggenda narra che le parole incise sul bordo del fonticolo (tradotte) “Telesforo Fini, di gran lunga il primo oste di Modena, donò questa fontanella alla città poichè con troppa acqua aveva allungato il vino” fossero espressamente state pensate e volute dallo stesso Telesforo, venuto infatti a conoscenza della diceria del presunto vino annacquato volle burlarsi a sua volta delle malelingue della sua città fingendosi tanto dispiaciuto per il torto inflitto ai suoi ospiti da donare una fontanella d’acqua come risarcimento.

  • Terza tappa - Giardini Ducali Modena

    I Giardini Ducali sono il parco storico più importante della città. 

    Un'affascinante area verde, nel cuore del centro, che conserva, più o meno dall’800, l’aspetto di un incantevole giardino “misto” in cui aiuole si alternano a zone con boschetti

    Al loro interno fa bella mostra di sé l’elegante Palazzina del Vigarani, uno splendido edificio classico dell'architettura del ‘600.

    Qui potrai abbandonarti a passeggiate romantiche sui percorsi in ghiaia, circondati da una natura rigogliosa e alberi secolari oppure fermarti a goderti il momento seduto su una delle tante panchine disseminate qua e là.

  • Quarta tappa - Viali del Parco della Rimembranza Modena

    I viali del Parco della Rimembranza, sorti proprio sul perimetro delle antiche mura cittadine, sono una meta ideale per piacevoli passeggiate mano nella mano in primavera e in estate, e in autunno la splendida atmosfera creata dal foliage renderà il tempo trascorso qui ancora più speciale.

  • Quinta tappa - Teatro Comunale Luciano Pavarotti – Freni Modena

    Cosa c’è di più romantico di una serata a teatro? Assistere ad uno spettacolo di opera, ad un balletto o ad un concerto è sicuramente un modo per rendere speciale una serata a due!

    Il Teatro Comunale Luciano Pavarotti – Freni è il principale teatro della città ed uno dei più preziosi d’Italia per l’ottima acustica e l’architettura di pregio.

  • Sesta tappa - Cortile del Leccio Modena

    Il Cortile del Leccio si trova all’interno del Complesso San Paolo, un insieme di edifici storici del centro città. 

    All’interno vive uno splendido leccio secolare: un gioiello nascosto di cui non tutti conoscono l’esistenza.

  • Settima tappa - Parco di Villa Gandini, Formigine Formigine

    Villa Gandini è una dimora storica elegantissima, straordinario esempio di architettura neoclassica

    Il suo vasto parco fu progettato dal conte Luigi Alberto Gandini, proprietario della villa, grande appassionato di botanica e giardinaggio, che fece realizzare tre laghetti. Il più affascinante e poetico è quello che si trova proprio di fronte alla villa, incorniciato da due magnifici esemplari di Gingko Biloba, originari della Cina. 

    Un colpo d’occhio di portentosa bellezza che in autunno, complice il giallo foliage degli esemplari, è al massimo della sua espressione.

  • Ottava tappa - Terme della Salvarola Salvarola

    Le Terme della Salvarola, situate sulle colline di Sassuolo, sono una meta perfetta per concedersi un momento intimo e speciale all’insegna del puro benessere. 

    Salvarola è un centro termale molto antico, tra i più conosciuti della regione Emilia-Romagna, le cui acque hanno caratteristiche uniche. 

    Oggi alla parte dedicata alle cure termali si affianca un moderno centro benessere, dove è possibile godersi numerosi trattamenti di bellezza riequilibranti, alcuni proprio dedicati alla coppia!

  • Nona tappa - Castelvetro di Modena Castelvetro di Modena

    Immerso tra le dolci colline del Lambrusco, il delizioso borgo di Castelvetro è in assoluto uno dei luoghi più romantici della provincia. 

    È famoso per le sei torri, simbolo del paese, risalenti all’epoca medioevale. 

    Una di queste è la bellissima Torre dell'Orologio, che si affaccia sulla suggestiva Piazza Roma al cui centro è pavimentata una scacchiera gigante, il punto panoramico perfetto per iniziare una passeggiata romantica per le stradine del paese.

  • Decima tappa - Cascate del Bucamante, Serramazzoni Serramazzoni

    Nelle vicinanze di Serramazzoni si trova un’oasi naturale di straordinaria bellezza che deve il suo nome ad una leggenda con protagonisti proprio due amanti

    Sono le Cascate del Bucamante. 

    La leggenda narra la storia dell’amore impossibile tra Odina, una giovane castellana di Monfestino e Titiro, un pastore. Ostacolati nella loro passione i due scelsero di gettarsi mano nella mano da una delle cascate che da allora prese il nome di “Buca degli Amanti”. 

    Un luogo suggestivo, dalla storia incredibilmente emozionate!

Ultimo aggiornamento 18/05/2022

Per maggiori informazioni

Redazione Bologna

UFFICI INFORMAZIONI

IAT Modena
Piazza Grande 14 Modena (MO)
telefono: + 39 059 2032660 fax: + 39 059 2032659 info@visitmodena.it
PIT del Castello di Formigine
Piazza Calcagnini, c/o reception Museo del Castello 1 Formigine (MO)
telefono: + 39 059 416147 castello@comune.formigine.mo.it
PIT Castelvetro di Modena
Piazza Roma 5 Castelvetro di Modena (MO)
telefono: + 39 059 758880 info@visitcastelvetro.it
UIT Serramazzoni
Piazza Torquato Tasso 7 Serramazzoni (MO)
telefono: + 39 0536 952199 s.ferrari@comune.serramazzoni.mo.it

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2022 Regione Emilia-Romagna | Assessorato Turismo e Commercio