Lido di Dante

Logo CC

A pochi chilometri a sud di Ravenna, adagiata tra la foce dei cosiddetti Fiumi Uniti e il verde della storica Pineta di Classe, sorge la piccola cittadina di Lido di Dante.


Perché visitarla

Scampata agli accessi edilizi del secolo scorso, Lido di Dante è un vero e proprio paradiso per tutti coloro che vogliono vivere una vacanza all’insegna della tranquillità e della natura.

Inserita all’interno dell’area protetta del Parco del Delta del Po, la località è dotata, al di là del piccolo centro abitato, di pochissimi stabilimenti balneari. Il resto è tutto spiaggia libera.

Non ci sono alberghi di lusso o residence ma solo villette a schiera, in gran parte da affittare, e innumerevoli piazzole di sosta per camper o per chi vuole trascorrere un turismo all’aria aperta.


Da non perdere

Se ci si spinge oltre i primi bagni, con una passeggiata sulla spiaggia o in mezzo alla pineta (a piedi o in bicicletta perché le auto sono bandite), si arriva alla Riserva Naturale della Bassona, forse una delle spiagge più belle di tutta la Riviera Romagnola. È qui che Lido di Dante mostra davvero sé stessa.

Per il suo carattere riservato e appartato, da decenni quest’area è meta prediletta per naturisti di tutto il mondo (oggi questa pratica è ufficialmente riconosciuta dal comune di Ravenna) ed è alla ricerca di un contatto diretto con l’ambiente circostante.

Estremamente consigliate sono le visite guidate alle aree naturalistiche della Foce del Bevano e delle vicine Oasi dell’Ortazzo e dell’Ortazzino, alcune tra le zone litoranee con maggiore diversità ambientale in Emilia-Romagna, facenti parte del Parco del Delta del Po.

Si va dal birdwatching in canoa o in barca elettrica ad itinerari a piedi e in bicicletta alla scoperta dei segreti della flora e della fauna locale, seguiti dalle esperte guide del Centro Visite Cubo Magico Bevanella.

Assolutamente da non perdere è anche la suggestiva passeggiata che collega Lido di Dante a Ravenna lungo gli argini dei Fiumi Uniti. Tra tradizionali capanni da pesca e orti privati, si tratta una rigenerante passeggiata di quasi 9 km molto battuta da runners e camminatori.


Nei dintorni

Il territorio attorno a Lido di Dante offre tantissime opportunità. Si va dai tesori artistici e culturali della vicina Ravenna con i suoi monumenti Unesco, alle oasi naturalistiche del Parco del Delta del Po facilmente raggiungibile anche in bicicletta.

In particolare si segnala il vicino Parco Archeologico di Classe, l’antica torre di avvistamento del 1600 detta della “Torraccia” dispersa nei campi tra Ravenna (loc. Ponte Nuovo) e Lido di Dante, e naturalmente il bellissimo paesaggio della Pineta di Classe con i suoi inestimabili tesori naturali.


Uffici informazioni

UIT Lido di Dante
Viale Catone 10 Ravenna (RA)
telefono: + 39 0544 492106 iatlidodidante@ravennareservation.it Apertura: Stagionale
Ultimo aggiornamento 30/12/2020

Potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio