Ventasso

Logo CC

Ventasso è nato dalla fusione degli storici Comuni di Ramiseto, Busana, Collagna e Ligonchio, con sede amministrativa a Cervarezza. 

Occupa una ampia area tra le valli dell'Enza e del Secchia, territorio che fa parte del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.  

Data la vasta estensione ci sono vari modi di raggiungere questa zona, da Reggio Emilia o Parma si può percorrere la strada Provinciale 531 che da San Polo costeggia il fiume Enza e ne risale la valle, arrivando al Passo del Lagastrello, uno di punti di collegamento con la Toscana; oppure si può percorrere la Strada Statale 63 che da Reggio Emilia porta al passo del Cerreto e poi ad Aulla, in Toscana. 


Da non perdere

Nel Comune di Ventasso ci sono molte località da visitare, come il lago Calamone vicino a Ramiseto, che è uno dei siti naturalistici più famosi di quest’area, oppure il paese di Ligonchio con la sua Centrale Enel in stile Liberty che, oltre a funzionare perfettamente, è sede di un Atelier di Reggio Children, una realtà di importanza mondiale nell’ambito della pedagogia. Cerreto Laghi invece è una località conosciuta sia come stazione di sport invernali sia per le belle passeggiate che si possono fare sia in quota sia ai laghi glaciali vicini alla località.

Oltre ai borghi storici, ci sono moltissimi sentieri CAI che si possono percorrere per immergersi nel paesaggio dell’Appennino, dal crinale alle vallate. Uno dei più agevoli è quello che dalle Terme di santa Lucia a Cervarezza percorre il crinale della Sparavalle: spartiacque tra val Secchia e val Lonza, dove si trovano anche l’osservatorio astronomico e il fortino costruito dall’esercito Napoleone Bonaparte.


Sulla tavola

Il comune di Ventasso è conosciuto per il buon cibo e le ricette tradizionali che si possono gustare nei numerosi ristoranti, locande e rifugi che attirano gli appassionati della tradizione gastronomica e dei prodotti locali. Lo gnocco fritto con i salumi ed i formaggi, l’erbazzone, i cappelletti, i tortelli di patate o di erbette, la polenta con selvaggina sono piatti molto apprezzati, cucinati nella maggior parte dei casi con ingredienti km0. La pasta fatta in casa, le carni locali, i formaggi, i funghi, il pesce di fiume o di lago e le castagne sono ingredienti che, nelle diverse stagioni, rendono indimenticabili i pranzi e le cene in questo territorio. 


Per tenersi in forma

Le Terme di Cervarezza, sorgenti di acqua termale fredda sulfurea, sono conosciute per i trattamenti all’apparato respiratorio, osteo articolare e dermatologico.

Vista l'apertura stagionale (dalla primavera all'autunno) è consigliato consigliare il sito ufficiale

Numerosissimi percorsi per trekking e mtb caratterizzano l’area di Ventasso, una fitta rete di itinerari su sentieri CAI che vanno dal crinale, sulle vette dei monti più alti (Cavalbianco, la Nuda, Casarola, Ventasso), fino a quote più basse, ad esempio: Sentiero dei Ducati e Sentieri Partigiani.

In inverno le stazioni sciistiche di Ventasso Laghi e Cerreto Laghi con i loro impianti di risalita offrono agli appassionati l’opportunità di sciare, ma anche di fare ciaspolate con guide e campi scuola per i più piccoli. I laghi circostanti contribuiscono a rendere le due località luoghi ideali per passeggiate, giri in mountain bike e pic nic nella bella stagione.

Il Parco Avventura Cerwood si trova a Cervarezza ed è una particolarità: il più grande d'Italia, con 25 percorsi differenti per bambini, ragazzi e adulti. Più di 220 giochi diversi per divertirsi camminando sospesi in aria in tutta sicurezza, immersi in una grande faggeta. 


Nei dintorni

I borghi delle Valli dei Cavalieri. La storia antichissima di questa zona è legata al medioevo, alle famiglie dei Canossa, dei Vallisneri e dei Dalli ed ha lasciato traccia nelle architetture dei suoi borghi, che si possono visitare durante una camminata o una gita in auto. Le case torri: edifici alti almeno 3 piani, con finestre e portali in pietra lavorata, sono caratteristiche dell’Appennino reggiano, e le strette vie dei paesi sono sovrastate da volte che creano sottopassi. Eccone alcuni: Cecciola, Montedello, Cereggio, Gazzolo, Nismozza, Vallisnera, Ca’Ferrari, Cinquecerri, Vaglie.

Ultimo aggiornamento 01/12/2020

Potrebbe interessarti...

SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA © 2020 - 2021 Regione Emilia-Romagna Assessorato Turismo e Commercio